Navigazione veloce

PTOF

IL PTOF, Piano Triennale dell’Offerta Formativa  previsto dalla legge 107/2015 , è il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale della nostra istituzione scolastica, che esplicita la progettazione curriculare, extracurriculare, educativa ed organizzativa  adottata dalla scuola nell’ambito della propria autonomia.



Il PTOF definisce le caratteristiche del servizio scolastico in funzione degli obiettivi formativi, del contesto socio-culturale e delle risorse disponibili.

L’impegno che la scuola assume nei riguardi dell’utenza è quello di offrire agli allievi le pari  opportunità educative per:

  • formare la propria identità sul piano sociologico e psicologico;
  • assumere comportamenti ispirati all’etica della responsabilità;
  • intendere il lavoro, non solo come espressione, valorizzazione e sperimentazione di sé, ma anche come ambito di esercizio di progettualità, operatività, rigore metodologico;
  • sviluppare efficaci competenze strategiche, soprattutto in relazione all’acquisizione e alla gestione del fare;
  • rafforzare il senso della realtà.

Il Piano nasce dalle nuove esigenze poste dal regime di autonomia: maggiore flessibilità dei percorsi didattici e innovazione.

La struttura del Piano si articola in interventi tra loro coordinati e mirati ad ampliare il confronto e la collaborazione tra la scuola, la famiglia, le associazioni formative, gli Enti Locali e gli altri soggetti della società civile, in modo da connotare l’istituzione come luogo di aggregazione giovanile,   nucleo di riferimento culturale avanzato sul territorio e struttura capace di integrare, completare e approfondire l’opera educativa della famiglia, attraverso un rapporto di collaborazione e intesa.

Il presente documento si configura come una sintesi dinamica del lavoro svolto negli anni precedenti  e non deve essere inteso come uno schema rigido,  bensì come uno strumento di lavoro, aperto e flessibile, che possa fungere da riferimento per i progetti da proseguire o avviare, individuando le priorità e stimolando l’avvio di nuovi percorsi.

In particolare il PTOF :

  • Esplicita la progettazione didattico-curricolare, gli insegnamenti opzionali, le attività extracurricolari ed educative (Legge 107 c. 14 )
  • E’ coerente con gli obiettivi generali ed educativi dei diversi indirizzi di studio ( c. 14)
  • Riflette le esigenze legate al contesto culturale , sociale ed economico del territorio (c.14)
  • Tiene conto della programmazione territoriale dell’offerta formativa (c. 14)
  • Riconosce le diverse opzioni metodologiche e valorizza le relative professionalità (c. 14 )
  • Mette in atto il Piano di Miglioramento elaborato nel RAV (c. 14.)
  • Elabora il potenziamento dell’Offerta Formativa (cc. 7, 16, 22, 24 )
  • Promuove finalità, principi e strumenti previsti nel Piano Nazionale Scuola Digitale (c. 57)
  • Programma le attività formative rivolte al personale Docente e Ata (cc. 12, 124)
  • Presenta il fabbisogno di Posti
    -comuni e di sostegno dell’Organico dell’Autonomia (cc. 63, 85)
    -per il potenziamento dell’Offerta Formativa
    – per il personale amministrativo, tecnico ed ausiliario

Infrastrutture e attrezzature materiali

 Il PTOF è elaborato dal Collegio dei Docenti, approvato dal Consiglio di Istituto e successivamente pubblicato sul sito della scuola e nel Portale unico.

Tiene conto dell’Atto di Indirizzo redatto dal Dirigente Scolastico dr Maurizio Paolillo riguardante la definizione e la predisposizione del Piano dell’Offerta formativa Triennale.